Lunedì 3 Agosto 2020
Lunedì, 08 Giugno 2020 16:39

Il sentiero delle sculture di Cerro di Trevisago

Vota questo articolo
(3 Voti)
La scultura che è posta alla fine del sentiero delle sculture di Cerro di Trevisago La scultura che è posta alla fine del sentiero delle sculture di Cerro di Trevisago Mario Parietti

Breve camminata all'interno del parco Regionale del Campo dei Fiori per visitare il sentiero delle sculture nel bosco di Cerro di Trevisago.

Siamo a Cerro frazione di Trevisago in provincia di Varese.

Come arrivare: link alla mappa Google per raggiungere Cerro dove inizia il sentiero. 

E' passato circa un anno e mezzo dall'escursione Cerro – Forte di Orino con l'iniziale visita al sentiero delle sculture (a questo link trovate la descrizione della passeggiata ad anello); allora era inverno e una delle opere era ancora da venire con il tronco coperto da cellophane e l'indicazione della prossima realizzazione.

Eccomi così di nuovo in zona per altre fotografie con il bosco tardo primaverile e l'ultima scultura, un piccolo capolavoro, portata a termine.

Come dico da sempre ho una predilezione per le gite che vanno oltre la semplice passeggiata ma sono anche occasione di visita e scoperta di qualcosa d'interessante. Quella che descrivo è una breve passeggiata adatta a famiglie con bambini, breve e di dislivello limitatissimo. Raggiunta Cerro si lascia l'auto all'esterno del paese dove c'è il parcheggio gratuito.

Il cartello in legno con l'indicazione del sentiero delle sculture
Il cartello in legno con l'indicazione del sentiero delle sculture

Ci si addentra per le vie tenendo verso sinistra e trovando ben presto le indicazioni dei sentieri (siamo all'interno del Parco Regionale Campo dei Fiori) e dopo poco quella del sentiero delle sculture (ci si addentra nel bosco andando verso destra).

Dopo pochi minuti di cammino incontriamo il cartiglio in legno con la scritta “Non puoi vivere una favola se ti manca il coraggio di entrare nel bosco”; lo scultore Terni ha realizzato un percorso di sculture in legno in cui si possono incontrare elementi reali e magici tipici di una rappresentazione reale e favolistica di una foresta.

Le sculture nel bosco di  Sergio Terni: la vipera
Le sculture nel bosco di Sergio Terni: la vipera

Tutto ben realizzato e di pregevole fattura; Ambra si ferma a guardare lo scoiattolo e sembra lo ritenga quasi vero e lo inviti a giocare assieme a lei.

Ambra e lo scoiattolo scultura di Terzi
Ciao scoiattolo, io sono Ambra giochiamo insieme?

 

S'incontrano il Guardiano del Bosco, la Strega del Cerro, la Vipera, il ragno, lo scoiattolo, la Dea Berta, lo gnomo, il gufo e alla fine del piccolo percorso l'elfo con la sua lanterna con accanto il fungo colorato.

L'elfo del bosco con il fungo colorato
L'elfo del bosco con il fungo colorato

Purtroppo le favole non hanno sempre un lieto fine: l'elfo sarà probabilmente l'ultima scultura del sentiero visto che qualcuno del luogo non ha gradito il via vai delle famiglie attirate da tanta meraviglia e Sergio Terni è stato invitato a non proseguire con la realizzazione di altre sculture. Nella “Land of Tourism” i turisti non sono amati: a Leggiuno, non troppo lontano da qui si è dovuta sospendere l'esposizione delle lucine colorate durante le feste natalizie sempre per le proteste della popolazione locale.

Personalmente ringrazio Terni per avere realizzato e condiviso le sue bellissime sculture e spero di trovarne altre magari in qualche altro bosco magico.

Il gufo di Sergio Terni a Cerro, particolare
Il gufo di Sergio Terni a Cerro, particolare

 

 

 

  • La passeggiata per visitare il Sentiero delle sculture è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prealpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito. 

Articolo scritto da Mario Parietti fotografo professionista di Luino provincia di Varese e responsabile del sito lago Maggiore e Dintorni. Archivio fotografico di migliaia di immagini sul lago Maggiore, provincia di Varese, canton Ticino, provincia di Verbania e provincia di Novara.

 

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 30 minuti ca.
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Adatto a tutti
  • VALLE/LUOGO: Parco Regionale campo dei Fiori
  • LUOGO DI PARTENZA: Cerro di orino
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • LUNGHEZZA: Qualche centinaio di metri
  • PERIODO CONSIGLIATO: Tutto l'anno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema da segnalare
  • INTERESSE: culturaleartisticonaturalistico
Letto 2285 volte Ultima modifica il Giovedì, 02 Luglio 2020 08:52

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6

Vi consigliamo...

Più popolari