Giovedì 2 Aprile 2020
Lunedì, 06 Ottobre 2014 00:00

Fusio – Lago di Mognola – Canaa

Vota questo articolo
(10 Voti)
Sullo sfondo il lago di Sambuco Sullo sfondo il lago di Sambuco Mario Parietti

Splendida passeggiata ad anello in valle Lavizzara.

Siamo a Fusio in Canton Ticino a oltre 50 Km da locarno, in val Lavizzara, una delle numerose diramazioni della Vallemaggia; partendo da Ponte Brolla, dopo aver oltrepassato Maggia, Bignasco e Peccia risalendo la cantonale, tenendo sempre la destra, si arriva a Mogno e dopo pochi chilometri si raggiunge Fusio. Comodo parcheggio nei pressi dell'inizio del sentiero (ben segnalato) appena fuori dal centro abitato in direzione lago di Sambuco.  

 

Fusio (1289 m s.l.m.) – Lago di Mognola (2003 m s.l.m.) - Canaa (2079 m s.l.m.)

Ci sono davvero molteplici motivi di interesse in questa escursione che parte Fusio e, attraverso un bel giro ad anello, permette di visitare l'aquedotto di Canaa: il paesaggio meraviglioso e incontaminato con il lago di Mognola e la sua bella cascata innanzi tutto. Poi il bel lavoro di valorizzazione del territorio e della sua storia con i numerosi pannelli didattici lungo tutto il percorso e la “cascina della memoria”, la baita a Cort Mognola, che racconta, con pannelli, fotografie ed oggetti, la vita e la storia dell'alpe. Ciliegina sulla torta è proprio l'acquedotto, canalizzazione in pietra, lunga oltre un chilometro, realizzata nel 1800 e recentemente restaurata, per portare l'acqua agli alpeggi più a valle.

Un evidente cartello segnala, sulla destra della strada che porta al lago di Sambuco, l'inizio dell'escursione. Dopo un primo tratto nel bosco si percorre la gippabile che porta all'alpe Vacarisc fino ad incontrare, nei pressi di una curva, il sentiero che porta prima a Corte dell'Ovi e successivamente a Corte Mognola, conca incantevole dove si può visitare la baita/museo di cui facevo cenno sopra. La meta successiva è il lago di Mognola con la sua deliziosa cascata e la bella vista sul lago di Sambuco: è il tratto di maggiore pendenza dell'intera escursione sempe comunque ben segnalato dai classici bolli in vernice bianca e rossa. Se le parole possono descrivere difficilmente la bellezza del posto molto meglio possono riuscirci le fotografie anche se l'unico modo per apprezzarla totalmente è immergersi di persona in questa meravigliosa natura.

Se la passeggiata per l'acquedotto prosegue continuando dritti sulla sponda del lago, per poi salire sul sentiero di sinistra, è d'obbligo attraversare il piccolo ponte in legno e fare una sosta per meglio ammirare il panorama e godersi la pace che regna sovrana. Passando per Cost da Sassima e con inediti scorci a 360° si arriva in una mezzora a Cort da Canaa dove inizia l'acquedotto; l'ingegnosa opera in pietra serviva a convogliare l'acqua verso i pascoli di Cort du Sass e Cort Mezz privi di risorse idriche ed è rimasta attiva fino al 1957 quando venne sostituita da moderni condotti interrati in ferro. Il restauro e recupero sono avvenuti tra il 1997 e il 2005 e l'itinerario ad anello ripercorre interamente tutto il tragitto dell'acquedotto.

A Cort du Sass è d'obbligo una sosta al punto panoramico: un pannello da un nome alle vette tutte intorno. Il sentiero, ormai tutto in discesa, sbuca a Cort Vacarisc, sulla gippabile abbandonata all'inizio dell'escursione per salire a Cort da l'Ovi e Cort Mognola. A questo punto non resta che ripercorrere al contrario il tragitto fatto all'andata per rientrare a Fusio.

  • La passeggiata  da Fusio al lago di Mognola e Canaa è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 5 ore Ca tra andata e ritorno
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Media
  • VALLE/LUOGO: Val Lavizzara - Vallemaggia
  • LUOGO DI PARTENZA: Fusio
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 790 mt.
  • LUNGHEZZA: 11 Km Ca
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: ottima
  • CANI: Nessun problema segnalato. Tratti al guinzaglio
  • INTERESSE: panoramicoculturalenaturalisticodidattico
Letto 7124 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Marzo 2018 15:58

Galleria immagini

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Vi consigliamo...

Più popolari