Monday 30 November 2020
Wednesday, 14 October 2020 08:36

Croveo - Lago di Agaro

Rate this item
(3 votes)
Lago di Agaro in val d'Ossola Lago di Agaro in val d'Ossola Mario Parietti

Bellissima passeggiata in valle Antigorio con splendidi panorami e antichi sentieri con meta il lago di Agaro

Siamo a Croveo in valle Antigorio, parcheggi gratuiti in paese, nei pressi dell'inizio del sentiero.

Come arrivare: Croveo si trova a pochi chilometri da Baceno sulla strada che conduce a Goglio e quindi all'alpe Devero. Prima di giungere in centro paese, nei pressi di una cappelletta si trovano le indicazioni per i sentieri verso il lago di Agaro (verso destra, nella stradina asfaltata i parcheggi sono rari).

Sono davvero tanti i motivi d'interesse di questa passeggiata in valle Antigorio, fatta ad inizio autunno quando le foglie cominciano a colorarsi di arancio e contrastano con le cime bianche per le prime nevicate. Il meraviglioso paesaggio di quest'angolo di val d'Ossola che la splendida giornata d'ottobre restituisce in tutta la sua bellezza innanzi tutto, lo storico sentiero a tratti scavato nella roccia che metteva in comunicazione Croveo con Agaro, piccolo paese di origine walser sacrificato e sommerso a seguito della costruzione della diga nella prima metà del Novecento. Le testimonianze della civiltà Walser e della vita contadina con alpeggi, muri a secco, selve castanili, lo splendido lago dove oltre al panorama di grande suggestione si possono ammirare bastionate di roccia frequentate da abili arrampicatori.

Panorama su Croveo dal sentiero per il lago d'Agaro
Panorama su Croveo dal sentiero per il lago d'Agaro

L'escursione è ampiamente modificabile: è possibile percorrere il sentiero superiore così come effettuare il rientro passando da Goglio; in linea di massima il percorso è discretamente semplice e non presenta difficoltà ma bisogna porre attenzione alle condizioni metereologiche perché ci sono tratti ripidi e pioggia, ghiaccio e acccumuli di foglie possono rendere l'itinerario insidioso. Tra andata e ritorno (arrivando alla fine del lago di Agaro ho percorso circa 15 chilometri con un dislivello di circa 900 metri).

Descrizione della passeggiata da Croveo al lago d'Agaro località Spygher.

Croveo è un piccolo e graziosissimo paese a pochi chilometri da Baceno che che frequenta l'alpe Devero conosce perché punto di passaggio obbligato per la rinomata località ossolana. Lasciata l'auto nel centro cittadino si ridiscende verso Baceno per poi svoltare a sinistra nei pressi di una cappelletta. Si continua sulla stradina asfaltata fino ad incontrare, poco oltre un piccolo spiazzo con parcheggi, il bivio che rappresenta l'inizio dell'escursione. Il sentiero che ci apprestiamo a percorrere è a tratti letteralmente scavato nella roccia ed è una storica via di comunicazione: osservando la montagna dal basso ci si rende conto dell'immenso lavoro e delle difficoltà che gli antichi alpigiani hanno incontrato per la sua costruzione.

Una vecchia croce riporta la data 1797
Una vecchia croce riporta la data 1797

Inoltratici nel bosco dopo pochi minuti incontriamo il bivio con la divisione dei 2 sentieri H4 e H6 che conducono entrambi al lago d'Agaro, uno a monte dell'altro (il sentiero H4 scende poi a Baceno). Io prendo l'H6 verso sinistra, direzione Piodacalva, subito contentissimo della scelta di camminare in queste zone: il panorama regala viste su Croveo e monti Cistella e Diei, la vegetazione inizia a regalare i colori autunnali e sul percorso si ammira l'opera di costruzione della mulattiera contraddistinta da scalini in sasso e scalini scavati nella roccia. Il primo tratto attraversa la selva castanile e si procede con tratti molto ripidi alternati a tratti più pianeggianti incontrando diversi muri a secco, fontanili e cascinali per lo più abbandonati.

Cappelletta, monte Cistella e monte Diei sul sentiero per il lago d'Agaro
Cappelletta, monte Cistella e monte Diei sul sentiero per il lago d'Agaro

I bolli bianchi e rossi, posizionati nel giusto numero tracciano la rotta e dopo una quarantina di minuti dalla partenza s'incontra un ulteriore sentiero che sale da Croveo (via Ecchio con la raccomandazione di non transitare in caso di terreno bagnato). Targhette in legno riportano i nomi delle località attraversate come Möl dul Diovol, Ca dla Luzia e numerose cappellette dal tetto in sasso arricchiscono il paesaggio. Dopo un'ora e venti minuti dalla partenza raggiungo la ridente Piodacalva in bellissima posizione panoramica con caprette al pascolo e la possibilità di farsi una birra: non è una battuta in un fontanile mantenuta fresca dall'acqua corrente ci sono delle lattine e un piccolo contenitore per le offerte destinate al mantenimento dei sentieri.

Piodacalva, fontanile con birra
Piodacalva, fontanile con birra

La valle Antigorio continua ad offrire i suoi paesaggi fascinosi compresa una bella cascata e il percorso si continua a seguire senza problemi; da segnalare un guado da percorrere con la dovuta prudenza ed un passaggio nei pressi del torrente dove bisogna porre un po' di attenzione per seguire la giusta direzione. Dopo 2 ore e 30 minuti dalla partenza raggiungo il pianoro sotto la diga del lago d'Agaro dove arriva anche il tunnel lungo circa 1 chilometro e mezzo (credo sia transitabile in automobile solo con apposito permesso); è un'ulteriore percorso per raggiungere il lago d'Agaro, è illuminato azionando un interrutore a tempo, e porta in direzione Goglio (sulla strada che conduce al Devero).

Il lago d'Agaro con la sua diga
Il lago d'Agaro con la sua diga

Sulla destra, poco oltre un ponticello, c'è il sentiero (segnalato) H4 di cui parlavo all'inizio. Il lago di Agaro è ormai a pochi minuti di cammino: si segue l'ampia mulattiera che porta verso la casa del guardiano per poi piegare a destra (vi è comunque anche un'evidente scorciatoia).

Il lago di Agaro è raggiunto ma la gita non è per nulla finita: conviene davvero percorrere l'ampia strada gippabile che arriva fino alla località Spygher dove l'invaso finisce ed un tempo sorgeva la piccola Agaro ormai sommersa dalle acque. Il paese era di antica origine Walser, contava un pugno di case e non aveva edifici religiosi e terra consacrata, la parrocchia di riferimento era quella di Baceno, luogo in cui gli abitanti dovevano recarsi anche in caso di eventi luttuosi.

Lago d'Agaro località Spygher
Lago d'Agaro località Spygher

Il lago di Agaro è meta di escursionisti ma anche di sommozzatori che si immergono alla ricerca dei resti del paese e di rocciatori che risalgono le ripide e verticali pareti sulle sue sponde. Quando il livello dell'acqua viene abbassato per permettere lavori di manutenzione è possibile scorgere quello che rimane dell'antico borgo di Agaro anche dalla terraferma.

Rocciatori alle prese con la parete del lago d'Agaro
Rocciatori alle prese con la parete del lago d'Agaro

Per il rientro ho seguito la strada fatta a salire evitando il sentiero superiore che non avevo mai percorso e non ero completamente certo fosse transitabile visti i brutti tempi dei giorni precedenti che avevano causato la caduta di molti alberi (salendo avevo incontrato i volontari che stavano provvedendo al taglio di alcune piante che ingombravano il sentiero basso).  

 

  • L'itinerario da Croveo al lago di Agaro è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prealpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito.

Articolo scritto da Mario Parietti fotografo professionista di Luino provincia di Varese e responsabile del sito lago Maggiore e Dintorni. Archivio fotografico di migliaia di immagini sul lago Maggiore, provincia di Varese, canton Ticino, provincia di Verbania e provincia di Novara.

 

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 7 ore Ca. tra andata e ritorno comprese le soste
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Media
  • VALLE/LUOGO: Valle Antigorio - Val d'Ossola
  • LUOGO DI PARTENZA: Croveo
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 850 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 15 Km ca. tra andata e ritorno
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun probema da segnalare
  • INTERESSE: panoramicoculturalestoriconaturalistico
Read 770 times Last modified on Wednesday, 28 October 2020 09:47

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Vi consigliamo...

Più popolari