Thursday 23 January 2020
Wednesday, 11 December 2019 09:29

Presepi sull'Acqua 2019 2020 la passeggiata a piedi e in auto

Rate this item
(5 votes)
Particolare del presepe N° 10 realizzato con i legni levigati del Toce Particolare del presepe N° 10 realizzato con i legni levigati del Toce Mario Parietti

Escursione a  piedi e in auto a Crodo e nelle sue frazioni  in occasione dell'evento natalizio "Presepi sull'Acqua" 2019 2020.

Siamo a Crodo in valle Antigorio, per l'itinerario a piedi lascio l'auto nel parcheggio gratuito proprio prima di via della Ferrera sulla Sp73 non lontano dal Municipio

Per raggiungere Crodo bisogna percorrere la Strada Statale del Sempione e prendere l'uscita per Devero e valle Formazza; si risale la valle e dopo pochi chilometri, prima di raggiungere Baceno s'incontra la svolta per il centro paese.

La passeggiata per visitare i Presepi sull'Acqua a Crodo è uno dei miei appuntamenti natalizi preferiti perché è l'occasione di camminare in borghi alpini di grande fascino scoprendo angoli caratteristici, ammirando le opere artigianali realizzate da residenti e villeggianti con grande fantasia e maestria.

L'evento per la corrente edizione “Presepi sull'Acqua” 2019 2020, conta ben 62 istallazioni posizionate in fontane, fontanili e lavatoi del territorio di Crodo e delle sue belle frazioni. Per facilitare la visita l'organizzazione ha stampato e distribuito cartine con l'indicazione di tutti i luoghi dove è possibile ammirare i presepi. Risalendo con l'auto la valle Antigorio una volta entrati nel territorio comunale si possono già vedere le indicazioni dei primo presepi (sono tutti numerati). 

Santuario di Smeglio
Santuario di Smeglio con il panorama della valle Antigorio

Situato ai piedi del monte Cistella Crodo si sviluppa su un territorio piuttosto vasto che va dai circa 500 metri della sede comunale ai 1200 circa di Foppiano per quest'anno scelgo di unire una passeggiata a piedi all'utilizzo dell'automobile per la visita alle frazioni più lontane.

L'idea iniziale era di arrivare a piedi anche a Cravegna ma il sentiero che unisce scende da Viceno è interrotto a causa delle piogge abbondanti dei gironi precedenti ma alla fine la parte di escursione è di ben oltre 10 chilometri.

Parto da Crodo e prendo via della Ferrera che porta alla frazione di Emo dove un sentiero nel bosco conduce a Smeglio. Fatti pochi passi si trova il presepe N° 10 che è anche tra i più belli tra quelli che ho visto io ed è realizzato con legni levigati del Toce dipinti.

Il presepe numero 10
Presepe realizzato con i legni levigati del Toce

Ad Emo (dove ci sono altri due presepi) mi fermo a parlare con una signora che ha partecipato all'allestimento nel lavatoio per poi proseguire nella visita.

La mulattiera è ben indicata e raggiunge la provinciale che proviene da Crodo in località Smeglio: da qui a Viceno si prosegue su strada asfaltata godendosi i vari presepi che si susseguono mano a mano che si cammina; naturalmente non si può non rimanere estasiati dal bellissimo panorama della valle Antigorio arricchito dalle neve che copre tutte le principali vette.

Uno dei presepi di Smeglio
Uno dei presepi di Smeglio

 

E' anche bello addentrarsi tra vie e vicoli delle varie frazioni che mano a mano si ha occasione di visitare perché i motivi d'interesse e gli angoli caratteristici non si contano.

A Viceno sparsi per le vie pedonali ci sono diversi presepi che sono presenti anche nelle frazioni più a monte che culminano con Foppiano la più alta delle frazioni di Crodo.

La passeggiata da Viceno a Foppiano non è brevissima, io decido di scendere prima a Mozzio e poi a Crodo a piedi per poi proseguire nel mio itinerario in automobile per Cravegna (come dicevo al principio del''articolo il sentiero pedonale non è transitabile). La mulattiera che scende da Mozzio verso Crodo si prende in paese ed è segnalata (poco dopo il bivio della strada che scende da Viceno) taglia in numerosi punti la strada provinciale ed arriva nei pressi del Foro Boario di Crodo.

Prima di tornare al punto di partenza inoltrandosi per Crodo si ha modo di visitare un buon numero di presepi.

Uno dei presepi di Crodo
Uno dei presepi di Crodo

A Cravegna lascio l'auto in piazza dove c'è un presepe particolare: il presepe Calüs, il presepe in un torsolo. La natività è posizionata all'interno del torsolo di mela perché come riportato in un cartello “nel dialetto locale e nelle tradizioni della val d'ossola, l'abitante di Cravegna è chiamato amichevolmente “ Calüs”, ovvero “torsolo”. Questo Santo Natale la Natività viene accolta dai nostri cuori e dal cuore di Cravegna”.

Cravegna è deliziosa, tra i presepi realizzati vi è quello dell'antico torchio realizzato con diversi formati di pasta, merita di essere visitata dedicandoci parecchio tempo (le istallazioni tra l'altro sono numerose e per non perderne nessuna viene distribuito un volantino che riporta dove sono posizionati). Da non perdere, non lontana dalla piazza del presepe nel torsolo, la chiesa di San Giulio di origine romano-gotiche.

Chiesa san Giulio a Cravegna
Chiesa san Giulio a Cravegna

Da Cravegna in pochi minuti d'auto si può scendere verso la provinciale che porta a Baceno e da lì raggiungere le altre frazioni che aderiscono a Presepi sull'Acqua 2019: io raggiungo Verampio dove i presepi sono 4; in una quindicina di minuti a piedi si raggiungono le Marmitte dei Giganti con il presepe 58; da notare, percorrendo il tratto in automobile le centrali idroelettriche di inizio Novecento progettate da Piero Portaluppi architetto milanese ma anche diverse aziende agricole. Presso il Consorzio Erba Böna c'è il presepe N° 55 con personaggi e casette posizionati tra le erbe officinali. Ripresa l'auto torno sulla provinciale per raggiungere Maglioccio altra frazione caratteristica dove i presepi sono 3. Tra passeggiate a piedi e spostamenti in automobile il tempo è passato veloce e si è fatta sera, momento ideale per fotografare i presepi con la caratteristica illuminazione notturna, io ne fotografo alcuni a Smeglio prima di prendere la strada verso casa.

Particolare di uno dei presepi di Smeglio in versione notturna
Particolare di uno dei presepi di Smeglio in versione notturna

  • L'articolo con la visita ai Presepi sull'Acqua 2019 2020, è solo una fra le centinaia realizzati per il sito, per altri bellissimi articoli sul Verbano e nelle sue splendide valli puoi seguire questo Link
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: ci sono punti d'interesse, escursioni, aree verdi, ville, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato per il sito.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito! 

Articolo scritto da Mario Parietti fotografo professionista di Luino provincia di Varese e responsabile del sito lago Maggiore e Dintorni. Archivio fotografico di migliaia di immagini sul lago Maggiore, provincia di Varese, canton Ticino, provincia di Verbania e provincia di Novara.

 

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 8,30 ore Ca. compresi i tratti in automobile
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Adatto a tutti
  • VALLE/LUOGO: Valle Antigorio - val d'Ossola
  • LUOGO DI PARTENZA: Crodo
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 500 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 10 Km Ca. a piedi + tratto in auto
  • PERIODO CONSIGLIATO: Tutto l'anno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnnalato - Tratti al guonzaglio
  • INTERESSE: panoramicoculturaleartisticostorico artisticonaturalistico
Read 939 times Last modified on Monday, 30 December 2019 11:25

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun

Vi consigliamo...

Più popolari