Monday 30 November 2020
Tuesday, 23 February 2016 00:00

Ciaspolata Pradecolo - Monte Lema

Rate this item
(7 votes)
Vetta del monte Lema Vetta del monte Lema Mario Parietti

Bellissima passeggiata con le ciaspole con meta il monte Lema, balcone panoramico sul lago Maggiore.

Si parte da Pradecolo, parcheggio gratuito sulla strada C/o il rifugio Campiglio.

Per Pradecolo partendo da Luino si sale verso Dumenza con la SP6, la si oltrepassa assieme alle frazioni di Runo, Stivigliano e Due Cossani (attenzione al bivio, a sinistra/dritti si va in Agra). Oltrepassato il piccolo borgo si incontra l'incrocio delle cinque vie con il bivio segnalato (prendere a destra) e salire fino al Rifugio.

Pradecolo (1184 m s.l.m.) -  M.te Lema (1620 m s.l.m.)

Il monte Lema è una fonte davvero inesauribile per escursioni adatte a qualsiasi tipo di camminatore: sono possibili percorsi brevi e lunghi, giri ad anello, traversate celeberrime, con partenza ed arrivo tramite funivia (la Lema/Alpe Foppa, più nota come Lema/Tamaro). I punti di accesso sono numerosi sia in canton Ticino che nell'alto varesotto. Naturalmente ho già descritto diversi itinerari che ho fatto un po' in tutte le stagioni, sia nel periodo “freddo” che in quello “caldo”. Oggi è la volta di una bella ciaspolata che parte da Pradecolo, raggiunge la vetta del monte Lema e successivamente il sottostante osservatorio astronomico, dove è presente una meridiana caratteristica.

L'itinerario è molto conosciuto e frequentato anche dagli amanti dello scialpinismo che s'incontrano sempre piuttosto numerosi. Nella gallery, come sempre ricca di fotografie realizzate appositamente, sono presenti immagini di due mie ascese fatte ad una settimana l'una dall'altra: la prima con le nuvole che avevano completamente coperto il cielo, la seconda in una splendida giornata di sole (ed è un modo per invitarvi a frequentare il lago Maggiore con le sue valli ed i suoi monti anche quando il tempo non è particolarmente favorevole: la suggestione è comunque assicurata). L'itinerario segue abbastanza fedelmente il percorso estivo, segnalato con bolli bianchi e rossi, parte alla fine della strade  asfaltata inoltrandosi subito nel bosco fino ad arrivare a Pian di Runo dove ci sono alcuni rustici, una fonte ed una bellissima vista panoramica su Luino ed una buona fetta di Verbano (ad una ventina di minuti dalla partenza).

 

Panorama sul lago Maggiore da pian di Runo
Panorama sul lago Maggiore da pian di Runo

A monte dell'alpeggio si ritorna nel bosco, inerpicandosi in maniera leggermente più ripida, fino a sbucare in un pianoro dove la vista, una volta che gli alberi si sono riradati, torna ad essere maestosa. Dopo aver racchettato per alcuni minuti in falsopiano, si arriva al tratto un po' più ripido, che porta ad intersecare il sentiero insubrico, l'anello che parte ed arriva alla stazione della funivia mantenendosi in costa, e conduce infine direttamente alla vetta dopo aver bypassato quest'ultimo.

Quando si arriva a pochi minuti dalla cima (con l'imponente croce e la stazione metereologica) voltandosi indietro si ha l'impressione di essere sospesi direttamente sulle acque del lago Maggiore.

 Scialpinisti scendono dal monte LemaScialpinisti scendono dal monte Lema: e si ha l'impressione di tuffarsi direttamente nelle acque del lago Maggiore

 

Croce di vetta del monte Lema
La croce di vetta del monte Lema

Dalla croce di vetta si può scendere alla sottostante stazione d'arrivo della funivia (che proviene da Miglieglia in canton Ticino) e da qui salire in pochi minuti alla cimetta alle sue spalle dove c'è l'osservatorio astronomico e la meridiana analemmatica con relativo cartello didattico esplicativo.

Per rientrare a Pradecolo dalla funivia si prende il sentiero insubrico verso destra per poi ridiscendere sul percorso fatto all'andata.

  • Se camminare con le racchette da neve è pratica di moda e sempre più diffusa, la coltre bianca regala al paesaggio atmosfere spesso fantastiche che sono bellissime da fotografare: sul sito un'apposita sezione è dedicata proprio alle escursioni con le ciaspole (Link).
  • Se vuoi esplorare il territorio del Verbano vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: trovi eventi e manifestazioni, escursioni, ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanità, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!  

Additional Info

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 3 ore Ca. tra andata e ritorno
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Facile
  • VALLE/LUOGO: Val Dumentina
  • LUOGO DI PARTENZA: Pradecolo
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 500 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 6 Km Ca. tra andata e ritorno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato
  • INTERESSE: panoramiconaturalistico
Read 5826 times Last modified on Friday, 12 January 2018 15:18

Calendario eventi

Mon Tue Wed Thu Fri Sat Sun
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Vi consigliamo...

Più popolari