Giovedì 20 Giugno 2019
Lunedì, 04 Febbraio 2019 00:00

10 cascate in provincia di Varese

Vota questo articolo
(6 Voti)
Cascata e antico mulino a Dumenza Cascata e antico mulino a Dumenza Mario Parietti

Alla scoperta delle più belle cascate del varesotto: 10 cascate da vedere in provincia di Varese.

Una selezione riassuntiva tra le numerose cascate, piccole e grandi presenti nel territorio di Varese e provincia.

 

 

Belle da vedere e fotografare, occasione per una passeggiata in mezzo alla natura, ma anche luogo per fare un bagno rinfrescante nel periodo estivo: le cascate offrono davvero numerosi motivi d'interesse, nell'articolo ho raccolto le 10 in provincia di Varese che preferisco (elencate così come mi vengono in mente senza pensare di metterle in ordine di bellezza o importanza).

Consiglio vivamente di raggiungere le cascate con abbigliamento adeguato e calzature da trekking perché pur senza essere particolarmente pericolosi i sentieri possono essere ripidi e scivolosi. 

1) Cascate di Cittiglio

Le cascate di Cittiglio sono 3 e si formano sul torrente San Giulio; belle e scenografiche sono tra le più note e conosciute anche se soltanto la prima è visitabile in sicurezza. Per raggiungere la seconda e la terza il percorso è mal segnalato e comunque si svolge su terreno franoso adatto ad escursionisti preparati a camminare in monmtagna.

La prima cascata di Cittiglio
La prima cascata di Cittiglio

Dettagli e fotografie nell'apposito articolo

2) Cascata della Froda a Nasca

Un'altra celebre cascata in provincia di Varese, raggiungibile dopo una passeggiata segnalata ed adatta a tutti fattibile in una mezz'ora circa di cammino.

La cascata della Froda alta circa 100 metri presenta altri piccoli e scenografici salti
La cascata della Froda alta circa 100 metri presenta altri piccoli e scenografici salti

Informazioni dettagliate per raggiungere la cascata della Froda di Nasca e fotografie.

3) Cascata di Brinzio, cascata del Pesegh

Altra cascata raggiungibile con una breve passeggiata in mezzo al bosco: il sentiero per raggiungerla si trova all'ingresso del paese (se si proviene da Rancio Valcuvia).

Molto bella e con un salto piuttosto imponente la cascata del Pesegh a Brinzio era in passato sfruttata per produrre energia per una vicina filanda in cui resti, ormai molto compromessi, sono ancora visibili.

Cascata del Pesegh a Brinzio

 

Altre fotografie e dettagli per raggiungerla. 

4) Cascata di Dumenza

L'andai a cercare dopo aver visto una vecchia cartolina ed è una delle mie preferite: ci torno puntualmente per fare nuove fotografie. Non è segnalata ma dalla strada si raggiunge in pochi minuti di cammino (il sentiero parte nei pressi del centro Carà di Dumenza). Abbastanza ben conservato al suo fianco è ben visibile il vecchio mulino.

Cascata sul rio Colmegnino a Dumenza
Cascata sul rio Colmegnino a Dumenza

Dettagli per arrivare alla cascata di Dumenza, con altre foto.

5) Cascate  di Rancio Valcuvia, cascate del Ronco

Sono molto carine e segnalate, si raggiungono in pochi minuti partendo dal posteggio sul retro della fabbrica di gelati a Rancio Valcuvia. Come in numerosi altri casi le acque del torrente Rancina che vanno a formare le belle cascatelle erano un tempo utililizzate da un'attività manifatturiera di cui sono visibili i muri esterni.

Cascata del Ronco a Rancio Valcuvia
Cascata del Ronco a Rancio Valcuvia

Cascate del Ronco a rancio Valcuvia: dettagli e fotografie.

 

 

6) Cascate di Cuasso

Sono meno celebri di altre cascate, ma personalmente sono tra le più belle della provincia di Varese. Si raggiungono dalla frazione di Cavagnano di Cuasso con un  percorso diverso da quello sul posto. Una volta raggiunti i salti nei pressi del ponte in sasso bisogna proseguire perché la cascata più imponente  è poco più avanti.

Cascata di Cuasso con il bel ponticello in sasso
Cascata di Cuasso con il bel ponticello in sasso

Nell'apposito articolo su lago Maggiore e dintorni tutti i dettagli per arrivarci comodamente.

7) Cascate di Ferrera

E' probabilmente la cascata più nota e frequentata in provincia di Varese, d'estate, soprattutto è meta di numerosi turisti che amano fare il bagno ai suoi piedi; partendo da Ferrera è ben segnalata e si raggiunge dopo una camminata di una trentina di minuti; bisogna prestare attenzione al tratto che scende al fiume perché ripido e scivoloso.

Cascatelle poco conosciute a monte della Fermona di Ferrera
Cascatelle poco conosciute a monte della Fermona di Ferrera

Sul sito ho descritto una piccola escursione ad anello che consente di vedere la cascata principale di Ferrera ma anche dei salti suggestivi che si formano più a monte.

 

 

8) Cascata a Ponte di Piero

Si trova nei pressi della stazione di partenza della funivia per Monteviasco nel Comune di Curiglia in località Ponte di Piero.

E' formata da due salti nelle acque del fiume Giona in Valle Veddasca. Sempre sul fiume Giona poco più a monte e raggiungibili con una breve passeggiata meritano la visita i mulini di Piero.

Cascata a Ponte di Piero

Dettagli e fotografie nell'articolo dedicato.

9) Cascata Valvassera in Valganna

Tra le più particolari ed inconfondibili, la cascata valgannese della Valvassera, chiamata anche rossa, non è segnalata e si raggiunge risalendo il torrente che si trova nei pressi delle antiche miniere. E' molto scenografica ma bisogna prestare attenzione soprattutto quando il fiume è carico d'acqua perchè il percorso può essere parecchio scivoloso.

cascata Valvassera Valganna
cascata Valvassera Valganna

Nell'articolo dedicato sul sito trovate la descrizione dettagliata per poterla individuare.

10) Cascate in Valganna

Concludo la raccolta con un paio di cascate raggiungibili molto facilmente, sempre in Valganna.

Notissima e fotografatissima in inverno, quando l'acqua gela e si forma una vera e propria scultura di ghiaccio, la cascata nei pressi delle Grotte si vede transitando in auto ed è posta a fianco del ristorante poco dopo le gallerie che si trovano nei pressi della fabbrica della Birra Carlsberg di Induno Olona (direzione, Ganna). 

Un po' più nascosta e posta proprio di fianco all'altra galleria si trova un'altra cascata molto carina e decisamente meno nota situata dove un tempo passava la vecchia tramvia che collegava Varese a Ghirla continuando poi per Ponte Tresa e Luino. Non è segnalata ma è facilmente visibile: all'uscita della galleria vi è un piccolo spiazzo per parcheggiare; ritornando verso il tunnel la s'individua sulla destra. D'inverno è abbastanza comune vederla anch'essa interamente coperta di ghiaccio. 

Cascata di fianco alla galleria in Valganna
Cascata di fianco alla galleria in Valganna
cascata ghiacciata in Valganna
cascata ghiacciata in Valganna, particolare

 

 Seguendo il link trovate l'articolo dedicato alla cascata ghiacciata presso le grotte in Valganna 

 

 

  • L'articolo che raccoglie 10 cascate varesotte è soltanto uno dei numerosi post presenti sul sito dedicati alle cascate, fatti e fotografati appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prealpi varesine e nel territorio del canton Ticino.

  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!

 

Letto 2978 volte Ultima modifica il Lunedì, 08 Aprile 2019 14:02

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
5
6
10
11
15
Data : 2019-06-15
16
Data : 2019-06-16
17
18
19
20
21
24
25
26
27

Vi consigliamo...

Più popolari