Lunedì 20 Novembre 2017
Venerdì, 20 Ottobre 2017 00:00

Arvogno - Alpe Forno (rifugio Regi)

Vota questo articolo
(1 Vota)
L'ultimo tratto di sentiero prima di raggiungere alpe Forno e rifugio Regi L'ultimo tratto di sentiero prima di raggiungere alpe Forno e rifugio Regi Mario Parietti

Bellissima passeggiata in valle Vigezzo per raggiungere l'alpe Forno ed il rigugio Regi, dove è possibile proseguire per il pizzo la Scheggia.

Siamo ad Arvogno, frazione di Toceno. Parcheggi facili e gratuiti.

Come arrivare: Arvogno si raggiunge da Santa Maria Maggiore prendendo la deviazione per Toceno, lungo la SS 337 che attraversa la valle Vigezzo. Giunti a Toceno, in centro paese, si trovano in cartelli bianchi con l'indicazione per la località Arvogno. Nei pressi del rifugio del Moro sono presenti numerosi parcheggi, l'auto va lasciata qui, il punto di partenza del sentiero è poco più avanti, lungo la strada asfaltata che scende ad attraversare il torrente Melezzo.

Arvogno (1247 m s.l.m.) - Torrente Melezzo (1097 m s.l.m.) - Alpe Anfirn (11524 m s.l.m.) Alpe Forno (1888 m s.l.m.) - ESCURSIONE EFFETTUATA DOMENICA 5 AGOSTO 2017

Arvogno offre risorse escursionistiche di grande livello ed è facilmente raggiungibile in automobile senza dover fare stradine montane troppo lunghe o strette; anche il parcheggio è agevole ed ampio. Con la ciaspolata di gennaio è la mia quarta escursione quest'anno che parte da questa frazione di Toceno che vanno ad aggiungersi ad un paio fatte precedentemente e lo raggiungo dopo essermi fermato a Malesco per acquistare del buon pane fresco domenicale. Il punto di partenza è più a monte rispetto al solito infatti, il sentiero parte poco dopo l'ampio spiazzo dove c'è il rifugio del Moro, dove peraltro i cartelli sono ben evidenti con la nostra meta, il rifugio Regi, a 2 ore e 45 minuti. Si segue la strada asfaltata per pochi metri fino ad incontrare, sulla sinistra il bivio con l'attacco del sentiero: la prima parte è in discesa visto che bisogna attraversare il torrente Melezzo per portarsi sull'altro versante del monte. Il tragitto è abbastanza ripido ed interamente nel bosco (ci vogliono una quindicina di minuti dal bivio sulla strada asfaltata), giunti al fiume si prosegue paralleli a questo fino ad incontrare il ponticello che ci permette di superarlo agevolmente.

Ponticello valle Vigezzo
Il secondo ponticello dopo quello sul torrente Melezzo

A pochi minuti s'incontra un piccolo passaggio con catene, utili soprattutto in caso di terreno viscido ed un altro ponte che ci permette di superare un torrentello laterale con pozze e salti d'acqua ed è un luogo davvero suggestivo ideale per coloro che amano le cascatelle rinfrescanti. Come è abbastanza comune in zona l'escursione è ben segnalata sia con bolli bianchi e rossi sia con paline nei principali bivi così seguendo le indicazioni si comincia a salire in mezzo a boschi affascinamenti con bei panorami sulla valle Vigezzo. Si passano alcuni alpeggi: alpe Coier, alpe Cortino, dopo aver incrociato la mulattiera che proviene da Crana ed infine alpe Anfirn, balcone panoramico e punto utile per l'approvvigionamento dell'acqua. Va solo prestata un po' di attenzione per prendere la direzione giusta prima di arrivare a quest'ultimo alpeggio poco prima di uscire dal bosco.

Panorama dall'alpe Cortino
Panorama sulla valle Vigezzo dall'alpe Cortino

Una decina di minuti di cammino a monte dell'alpe Anfirn s'incontra l'ultimo bivio, con palina ed indicazioni su un grosso sasso, per proseguire, tenendo a sinistra, in direzione dell'alpe Forno: è la parte più faticosa ma probabilmente anche più bella dell'intera escursione, una cinquantina di minuti di salita bella ripida e discretamente impegnativa che porta al bellissimo pianoro con la baita del rifugio ed un croce.

Alpe Forno con il rifugio Regi
Alpe Forno con il rifugio Regi

Il pizzo la Scheggia è ad un'ora e mezza di cammino da qui ed il rifugio del CAI valle Vigezzo può rappresentare un ottimo punto d'appoggio. Rientro sullo stesso percorso fatto all'andata.

  • La passeggiata da Arvogno all'alpe Forno è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito.

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 6 ore tra andata e ritorno comprese le soste
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Facile
  • VALLE/LUOGO: Valle Vigezzo
  • LUOGO DI PARTENZA: Arvogno
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 850 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 8 Km Ca.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato, prpesenza animali al pascolo
  • INTERESSE: panoramico naturalistico
Letto 1489 volte Ultima modifica il Venerdì, 20 Ottobre 2017 15:47

Vi consigliamo...

Più popolari