Venerdì 23 Giugno 2017
Martedì, 18 Aprile 2017 00:00

Denti della Vecchia: giro ad anello da Creda - Car

Vota questo articolo
(6 Voti)
I Denti della Vecchia da Cioascio I Denti della Vecchia da Cioascio Mario Parietti

Splendida passeggiata ad anello primaverile alla scoperta dei Denti della Vecchia, le Dolomiti del canton Ticino.

Siamo a Creda - Car in Canton Ticino; alcuni spiazzi gratuiti per parcheggiare.

Come arrivare: il sentiero inizia nella frazione Creda Car, dove c'è l'omonimo grotto. Da Lugano, zona stadio, si prende la strada verso Sonvico, a Villa Luganese nei pressi del Ristorante Osteria Sport si gira a destra per via Villa Luganese continuando su Ra Strada Cantonal e svoltando a destra per Ra Strada dra Creda per proseguire su Via M.Te Creda fino alla fine della strada(in paese si trovano i cartelli per il grotto).

Creda - Car (797 m s.l.m.) - Murio (911 m s.l.m.) - Cioascio (1041 m s.l.m.) - Capanna Paiorolo (1353 m s.l.m.) - Denti della Vecchia (797 m s.l.m.) - Alpe Bolla (1129 m s.l.m.).

Sono davvero numerose le possibilità di salita alla dorsale dei Denti della Vecchia, sia dalla Svizzera che dall'Italia, l'itinerario proposto è una bella passeggiata ad anello adatta a tutti che si svolge quasi interamente in canton Ticino (tranne gli “sconfinamenti” nel percorrere la dorsale) e consente una buona esplorazione della zona passando per alcuni begli alpeggi e le capanne Pairolo e Alpe Colla. La gita è davvero interessante e capace di regalare emozioni uniche, per l'aspetto paesaggistico, naturalistico, geologico ma anche per quello sportivo visto che i Denti della Vecchia offrono pareti d'arrampicata molto apprezzate da chi ama praticare questo sport.

Giunti a Creda Car e lasciata l'auto nel piccolo parcheggio s'ignora il sentiero indicato dai cartelli (destinazione Alpe Colla, che faremo al ritorno) e si prende l'altro sentiero ben evidente (anch'esso comunque segnalato da una piccola indicazione) che s'inoltra nella faggeta. Tra cartelli improvvisati (c'è anche una propiziatoria scritta di “Buon cammino”), panorami sulla vallata sottostante e monte Bar si arriva senza fare troppa fatica (dopo circa mezz'ora) ad un bivio che segnala, sulla destra, una deviazione per capanna Paiorolo e Denti della Vecchia: tralasciandolo si continua dritti verso Cioascio che si raggiunge in circa 35 minuti.

Denti della Vecchia da Cioascio
Denti della Vecchia da Cioascio

L'alpeggio è grazioso, ben tenuto ed offre belle prospettive sui Denti della Vecchia oltre che le evidenti indicazioni per la nostra destinazione: il breve tragitto a monte di Cioascio senza peraltro essere nulla di trascendentale è la parte più ripida dell'intero anello. Raggiunta una baita si continua a salire più dolcemente fino a sbucare in un pianoro con la capanna Pairolo a poca distanza, i Denti della Vecchia sulla destra e splendide fioriture (in particolar modo di erica, siamo a principio di Aprile) tutt'attorno.

Fioriture primaverili nei pressi della capanna Pairolo
Fioriture primaverili nei pressi della capanna Pairolo

Alla capanna si può riposare e, soprattutto, fare scorta d'acqua visto che altre fontane successivamente non se ne trovano.

Seguendo i bolli bianchi e rossi e soprattutto il percorso del Scenic Trail si può ammirare e percorrere tutta la dorsale in sicurezza senza imbattersi in tratti esposti. 

Se il giorno che ho effettuato la gita è poco felice dal punto di vista panoramico (c'è parecchia foschia che impedisce la visuale sul lago di Lugano) il paesaggio è comunque affascinante con le rocce calcaree in mezzo al bosco ed i pennoni più alti sullo sfondo (i più alti e famosi sono il Sasso Grande 1491 m d'altezza e il Sasso Palazzo 1483 m). Il percorso si svolge nell'area confinale, procedendo si incrociano alcuni dei sentieri che salgono dalla Valsolda oltre a parecchie deviazioni alcune delle quali conducono ai famosi percorsi per rocciatori di cui parlavo all'inizio.

Arrampicatori sulle pareti dei Denti della Vecchia
Arrampicatori sulle pareti dei Denti della Vecchia

 

Percorsa tutta la cresta si discende verso l'alpe Bolla, secondo punto d'appoggio della gita e nuova possibile zona di sosta e relax (l'apertura però è ad inizio del mese di maggio). Il sentiero per ritornare al punto di partenza lo s'incontra poco prima della capanna (svolta verso destra, l'indicazione è Villa Luganese, Sonvico) ed è praticamente tutto nel bosco meno suggestivo e un po' più ripido del tratto fatto per arrivare alla capanna Pairolo.

shop online lago Maggiore e dintorni
Idee regalo, prodotti tipici, esperienze ed attività sul lago Maggiore e nelle sue valli
  • La passeggiata  appena descritta è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino.
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 7 ore Ca. per l'intero anello con soste per pranzo e le numerose foto
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Media
  • VALLE/LUOGO: Prealpi Luganesi
  • LUOGO DI PARTENZA: Creda - Car
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 900 mt. Ca.
  • LUNGHEZZA: 13,5 Km Ca.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato. Al guinzaglio in diversi tratti per presenza animali
  • INTERESSE: panoramico culturale naturalistico
Letto 1118 volte Ultima modifica il Mercoledì, 26 Aprile 2017 12:55

Galleria immagini

Vi consigliamo...

Più popolari