Martedì 11 Dicembre 2018
Martedì, 17 Gennaio 2017 00:00

Ciaspolata Arvogno Alpe I Motti

Vota questo articolo
(8 Voti)
panorama dall'alpe I Motti con la Pioda di Crana panorama dall'alpe I Motti con la Pioda di Crana Mario Parietti

Passeggiata con le ciaspole in valle Vigezzo

Siamo ad Arvogno, frazione di Toceno. Parcheggi facili e gratuiti.

Come arrivare: Arvogno si raggiunge da Santa Maria Maggiore prendendo la deviazione per Toceno, lungo la SS 337 che attraversa la valle Vigezzo. Giunti a Toceno, in centro paese, si trovano in cartelli bianchi con l'indicazione per la località Arvogno. Nei pressi del rifugio del Moro sono presenti numerosi parcheggi, altre possibilità di lasciare l'auto nei pressi della seggiovia, lungo la strada che scende al fiume Melezzo e diventa a divieto d'accesso, poco dopo l'attacco del sentiero per il passo di Fontanalba (direzione da seguire per il lago di Panelatte).

Alla scoperta delle valli del lago Maggiore con le ciaspole

Arvogno (1247 m s.l.m.) - Ponte sul Melezzo (1202 m s.l.m.) - Alpe Verzaso (1333 m s.l.m.) - Alpe Villasco (1642 m s.l.m.) - Alpe I Motti (1814 m s.l.m.)

Ho già descritto un paio di escursioni con partenza da Arvogno, frazione di Toceno in valle Vigezzo: la prima autunnale al lago di Panelatte, la seconda estiva fino alla Forcola di Larecchio e all'alpe Camana; non poteva mancare una bella ciaspolata per ammirare questi bellissimi luoghi ricoperti di neve. La giornata è splendida e fredda, il vento preventivato dalla meteo si mantiene discreto e mai fastidioso, nel tragitto in auto passando per le Centovalli ci sono - 11°.

L'ultimo tratto verso l'alpe i Motti
Verso l'alpe i Motti, meta della ciaspolata la neve è ghiacciata

La strada è pulita dalla neve fino all'ampio piazzale di Arvogno e, pur non essendo prestissimo non c'è praticamente nessuno; scendo in pochi minuti al ponte sul Melezzo percorrendo l'asfalto completamente ricoperto di neve, la cascatella sul fiume è completamente ghiacciata e, quando inizia il sentiero, indosso le ciaspole.

Dopo aver raggiunto la strada più a monte ed attraversato il ponte, raggiungo l'alpe Verzasco (dove si stacca il sentiero per la Pioda di Crana) e continuo per l'evidente sentiero realizzato quasi completamenti di scalini in sasso. Si perde leggermente dislivello per iniziare la salita con i suoi numerosi tornanti fino all'alpeggio successivo, l'alpe Villasco, che ben ricordo in versione estiva con numerose mucche al pascolo. Non è passato nessuno ma il percorso è sempre ben evidente, con qualche fastidio provocato dagli scalini laddove la neve si assottiglia. L'alpe i Motti è ad una mezz'ora di cammino e solo alle sue porte la neve comincia ad essere piuttosto alta consigliandomi di non continuare verso il passo di Fontanalba ed il lago di Panelatte.

Alpe i Motti e Ambra con la neve
Ambra all'alpe i Motti

Il paesaggio invernale è incantevole e mantiene decisamente le promesse con la Pioda di Crana a dominare con la sua inconfondibile fisionomia; Tra andata e ritorno, soste foto e pranzo per fare tutto il mio giro impiego attorno alla 5 ore.

Paesaggio con neve all'alpe i Motti
L'inconfondibile Pioda di Crana dall'alpe i Motti

  • Se camminare con le racchette da neve è pratica di moda e sempre più diffusa, la coltre bianca regala al paesaggio atmosfere spesso fantastiche che sono bellissime da fotografare: sul sito un'apposita sezione è dedicata proprio alle escursioni con le ciaspole (Link).
  • Se vuoi esplorare il territorio del Verbano vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: trovi eventi e manifestazioni, escursioni, ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanità, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato. 
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito! 
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 5 ore Ca. tra andata e ritorno con sosta pranzo
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Facile
  • VALLE/LUOGO: Valle Vigezzo
  • LUOGO DI PARTENZA: Arvogno
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 650 mt.
  • LUNGHEZZA: 9 Km Ca.
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Nessun problema segnalato
  • INTERESSE: panoramico naturalistico
Letto 2174 volte Ultima modifica il Martedì, 06 Febbraio 2018 16:53

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
Data : 2018-12-02
7
Data : 2018-12-07
8
Data : 2018-12-08
9
Data : 2018-12-09
15
Data : 2018-12-15
16
Data : 2018-12-16
22
Data : 2018-12-22
23
Data : 2018-12-23
31
Data : 2018-12-31

Vi consigliamo...

Più popolari