Venerdì 26 Aprile 2019
Martedì, 24 Giugno 2014 00:00

S. Maria del Monte - Forte di Orino

Vota questo articolo
(5 Voti)
Santa Maria del Monte e il percorso Sacro Santa Maria del Monte e il percorso Sacro Mario Parietti

Bellissima passeggiata al campo dei Fiori di Varese, con valenza storica, artistica e paesaggistica.

Siamo a Santa Maria del Monte. Ampio parcheggio gratuito in piazzale Pogliaghi.

Per arrivare a piazzale Pogliaghi, a Santa Maria del Monte, punto di partenza dell'escursione, bisogna prendere la strada, ben segnalata, che sale verso il campo dei Fiori, a Fogliaro, frazione a nord di Varese. Superato l'inizio del percorso sacro, dopo pochi chilometri si prende la deviazione, ben segnalata, per Santa Maria del Monte, che porta direttamente all'ampio parcheggio.

Santa Maria del Monte (880 m s.l.m.) – Tre Croci – Punta di Mezzo (1227 m s.l.m.) – Forte di Orino (1139 m s.l.m.). 

 

 

Ci sono davvero molti motivi per fare questa escursione sulle pendici del Campo dei Fiori, vetta giustamente molto amata e frequentata. Il primo è di carattere paesaggistico, con il passaggio per numerosi balconi panoramici con vista a 360°; il secondo è storico/artistico, con la visita ai numerosi manufatti in stile liberty, che raccontano un'epoca d'oro, in cui il campo dei Fiori era meta ambita e rinomata; il terzo storico, con la visita ad alcune postazioni facenti parte della Linea Cadorna. Lasciata l'auto, si trova l'attacco del sentiero di fianco al piccolo punto di ristoro (direzione opposta rispetto alla strada per il centro di Santa Maria del Monte) arrivando in breve tempo ad un bel punto panoramico con vista su Rasa di Varese e Valganna.

La prima meta è il valico Pizzelle che si raggiunge in una ventina di minuti e si supera, prendendo il sentiero in salita verso il Grande Albergo, a sua volta raggiungibile in circa quindici minuti.

Il luogo vale una sosta per ammirare, non senza una nota di malinconia, i numerosi manufatti, che raccontano l'epoca d'oro del campo dei Fiori, dal principio, fino a circa la metà del novecento. In stato di semiabbandono si trovano i resti della funicolare, del ristorante e del grande albergo con una vista spettacolare su Santa Maria del Monte. Superata una scaletta, l'escursione procede verso la vetta del Monte tre Croci, che si raggiunge passando per la via Sacra, sentiero commemorativo delle varie armi dell'esercito.

Giunti al monumento, sembra che il sentiero si interrompa: non è così, per arrivare alla meta successiva, il terrazzo panoramico con le postazioni della linea Cadorna, si deve oltrepassare le Tre Croci, ritrovando la via alle loro spalle. Passando di fianco alla cinta della vecchia colonia di epoca fascista, anch'essa ormai abbandonata, si seguono i segnali e si intercetta la strada asfaltata che proviene dalla pensione Irma. A questo punto bisogna salire, passando a fianco all'area militare, per arrivare, in pochi minuti, all'ampio piazzale, con postazioni d'artiglieria e cannone d'epoca, dove il paesaggio è spettacolare e la vista mozzafiato.

Fatta la doverosa sosta, si deve tornare sui propri passi per tornare al bivio fatto poco prima scendendo per la strada asfaltata, fino ad incontrare, poco sopra la pensione Irma, sulla destra, il sentiero che entra nel bosco e porta a percorrere la dorsale del Campo dei Fiori con diversi balconi panoramici ben segnalati.

 

E' una deviazione evitabile, consigliata a escursionisti abituati ai percorsi in montagna, veramente bella ed appagante che permette di raggiungere il punto più alto del Campo dei Fiori, punta di Mezzo, ad un'altezza di 1227 m. (chi non se la sentisse può continuare dritto seguendo il sentiero E1, ampio e ben segnalato che porta fino al Forte di Orino).

Ammirati i bei panorami, con i pannelli che segnalano i nomi delle varie vette visibili a 360°, dopo un'ora abbondante, si seguono le indicazioni per ritornare sul sentiero E1. L'ultima parte dell'escursione porta in 45 minuti al forte di Orino, seguendo l'ampia carrareccia. Ci si può finalmente riposare ammirando ancora una volta uno splendido panorama accanto ai manufatti della linea Cadorna.

Per rientrare a Piazzale Pogliaghi, si segue l'ampia carrareccia fatta in parte all' andata, tralasciando la deviazione per la dorsale, fino ad arrivare alla pensione Irma. Si procede dritti fino ad ritornare al bivio per il Monte Tre Croci nei pressi del Grande Albergo per poi ripercorrere il percorso fatto all'andata.

  • La passeggiata alla scoperta delle cannoniere di Brezzo di Bedero è soltanto una delle numerose escursioni presenti sul sito, fatta e fotografata appositamente per questo progetto; seguendo questo Link ne trovi molte altre, nelle valli piemontesi, sulle Prelpi varesine e nel territorio del canton Ticino, una sezione del sito è interamente dedicata alla Linea Cadorna nel Verbano Cusio Ossola e nel varesotto (Link).
  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre alle escursioni ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanitò, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito! 

Informazioni aggiuntive

  • TIPOLOGIA ITINERARIO: Escursione a piedi
  • DURATA ITINERARIO: 4 ore 30 minuti tra andata e ritorno
  • DIFFICOLTA' ITINERARIO: Per esperti
  • VALLE/LUOGO: Parco regionale Campo dei Fiori
  • LUOGO DI PARTENZA: Piazzale Pogliaghi a Santa maria del Monte
  • PARCHEGGIO: Facile e gratuito
  • DISLIVELLO: 500 mt. Ca. considerando i vari saliscendi
  • LUNGHEZZA: 12 Km Ca.
  • PERIODO CONSIGLIATO: Primavera, Estate, Autunno
  • TIPO DI SEGNALAZIONE: Buona
  • CANI: Al guinzaglio nel tratto per il Forte di Orino
  • INTERESSE: panoramico culturale artistico storico naturalistico didattico
Letto 7227 volte Ultima modifica il Venerdì, 30 Marzo 2018 09:50

Galleria immagini

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
13
Data : 2019-04-13
14
Data : 2019-04-14
25
Data : 2019-04-25
26
Data : 2019-04-26
27
Data : 2019-04-27
28
Data : 2019-04-28

Vi consigliamo...

Più popolari