Lunedì 20 Novembre 2017
Sabato, 07 Ottobre 2017 00:00

Angera

Vota questo articolo
(2 Voti)
Panorama di Angera dalla rocca di Arona Panorama di Angera dalla rocca di Arona Mario Parietti

Alla scoperta di Angera una delle mete da non perdere per chi visita il lago Maggiore.

Siamo ad Angera in provincia di Varese sulla costa lombarda del lago Maggiore. Comodi parcheggi gratuiti e a pagamento sul lungolago e  per le vie del paese.

Come arrivare: Angera è uno dei paesi posti più a sud sulla costa del Verbano in provincia di Varese; non è lontana da Sesto Calende e si raggiunge prendendo l'apposita deviazione sulla SP 69.

I PAESI DEL LAGO MAGGIORE: ANGERA

Informazioni principali, le frazioni, sagre e feste, le più belle escursioni

Link interni e esterni, musei, cosa vedere e cosa fare ad Angera, numeri utili

Angera è nota ed è meta consigliata ed imperdibile, per la presenza della celebre Rocca Borromea: fortificazione ottimamente conservata, in splendida posizione panoramica sul lago Maggiore, dove si possono visitare le antiche sale ed il museo della bambola e del giocattolo (tra i più importanti a livello europeo); sul sito, in un apposito articolo, trovate informazioni, approfondimenti e tante fotografie.

Angera con la Rocca dall'oasi della Bruschera
Angera con la Rocca dall'oasi della Bruschera

Il paese è comunque importante e da vedere anche per molti altri motivi, la cittadina vanta infatti una storia millenaria ed è inserita in un contesto naturalistico di grande pregio. Uno slogan riporta “Angera Museo Diffuso. 15.000 anni di storia in un paesaggio da favola, che invita al benessere e alla buona tavola”, in questo contesto sono stati individuati ben 46 punti di interesse.

Comunque raggiungiate Angera: in treno, auto, battello o bicicletta, la visita non può che partire dal lungolago, lunghissimo, riposante e caratteristico, iniziando da Nord al confine con Ranco. Di fronte c'è la bella Arona, una discreta porzione di lago e le spiagge Noce e Nocciola dall'acqua balneabile fino ad arrivare alle porte dell'abitato dove si cammina sotto suggestivi viali alberati e s'incontrano locali per bere qualcosa o gustare un gelato. In questa zona fino all'attracco dei battelli della Navigazione Lago Maggiore, in Piazzale della Vittoria, troviamo già alcuni punti d'interesse: Casa Greppi, La Cava, il Monumento ai Caduti e, successivamente, i Tigli dei Pescatori di Angera così chiamati perchè utilizzati storicamente per appendere le reti per asciugarle al sole o ripararle.

I tigli dei Pescatori ad Angera
I tigli dei Pescatori ad Angera, sul lungolago

 

Proseguendo sul prato in riva al lago, un'istallazione risalente ad Expo 2015 richiama l'attenzione: un'enorme forchetta conficcata nel terreno, “è la terra che ci nutre”. Se da un lato è un'occasione per i selfie dei turisti dall'altra rappresenta una continuità artistica che contraddistingue la città; non lontano da qui un'altra opera di recente realizzazione è una riproduzione con bombolette spray di un famoso dipinto di Caravaggio “il Fanciullo con Canesta di Frutta” per opera di Andrea Ravo Mattoni: il grande murales è una risposta ed una ricopertura di scritte inneggiante al fascismo.

Continuando la passeggiata incontriamo il porto austriaco, d'inizio '800, da cui si ammirano Rocca Borromea ed il Santuario della Madonna dei Miracoli o della Riva dalla storia artistica ed architettonica piuttosto articolata: edificata in ricordo di un evento miracoloso nel corso della seconda metà del Seicento non venne mai terminata in base al progetto originario per mancanza di fondi e vide l'aggiunta della facciata a metà Novecento; di pochi anni successiva è la vetrata sopra l'ingresso. All'interno si possono ammirare alcuni dipinti di discreto interesse tra cui un affresco miracoloso della Madonna con Bambino. 

Piazza Garibaldi ad Angera
Piazza Garibaldi ad Angera, sullo sfondo il villino Liberty e Palazzo Comunale di cui si parla nel testo

Una moderna fontana composta da alcune colonne chiude l'ampio lungolago dove un altro paio di edifici sono degni di nota: il palazzo Comunale ed il vicino villino Liberty. Addentrarsi per le vie alle spalle del lago significa percorrere, attraverso i numerosi edifici d'importanza storica ed artistica, la storia di Angera; di particolare interesse via Mario Greppi (martire della liberazione venne fucilato nel 1945) ricca di edifici importanti e luogo di ritrovamenti di reperti che la fanno risalire all'epoca romana, vi si trova Palazzo pretorio, sede del Museo archeologico, Villa Palletta, Casa Forni con affreschi di grande interesse (la Villa, privata, è tuttavia non visitabile) ed il dipinto a tecnica spray di cui parlavo sopra.

Altro edificio religioso da vedere ad Angera è la Chiesa Parrocchiale di Santa Maria Assunta: si trova in Piazza Parrocchiale da cui si diparte via Greppi.

Chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta ad Angera
La facciata esterna della Chiesa parrocchiale Santa Maria Assunta

 

 

Costruita su edificio paleocristiano risale al XIV secolo e deve il suo stato attuale a numerose opere di ingrandimento e ricostruzione, nel corso dei secoli si è arricchita di un numero notevole di opere d'arte.

Chi volesse approfondire la storia più antica di Angera non può perdersi la visica al Museo Archeologico ricco di testimonianze e reperti ritrovate in occasione di scavi. Le sale sono dedicate all'epoca preistorica e romana; non manca un'area del museo su misura per bambini, il MABA, Museo Archeologico dei Bambini. L'entrata è gratuita questi gli orari:

Apertura invernale. Mercoledì e Giovedì ore 10.00 - 13.00; Domenica ore 14.30-18.30
Apertura estiva. Dal 15 Marzo al 14 Settembre; Giovedì ore 10.00-13.00; Sabato e Domenica ore 14.30-18.30 
Giorni di chiusura. Dal 20 Dicembre al 31 Gennaio,  Pasqua, 25 Aprile, 1 Novembre 8 Dicembre

Nel territorio di Angera si trova l'Isolino Partegora, unica isola dell'area lombarda del lago Maggiore. E' ben visibile dall'Oasi della Bruschera importante area umida, a cui ho dedicato un apposito articolo sul lago Maggiore e Dintorni. Interessante per chi ama le passeggiate nei boschi "l'anello di san Quirico", escursione ad anello sulle collina alle spalle di Angera che ho descritto partendo da Uponne frazione della vicina Ranco.

Panorama notturno su Arona dal lungolago di Angera
Panorama notturno su Arona dal lungolago di Angera
Come arrivare ad Angera
Link alla mappa Google
Cosa fare ad Angera
Tutti gli articoli che parlano di Angera sul sito
Da non perdere ad Angera
 Una passeggiata sul lungolago e nel centro storico, la visit alla Rocca di Angera ed al Museo Archeologico.
Musei ad Angera

Civico museo Archeologico

Rocca di Angera con il museo della Bambola

Abitanti 5.550 Ca.
Comuni confinanti Arona (No), Cadrezzate, Dormelletto (No), Ispra, Meina (No), Ranco, Sesto Calende, Taino 
Frazioni principali Barzola, Capronno 
Feste ed eventi ricorrenti  
Feste ed eventi in primavera  
Feste ed eventi in estate  
Feste ed eventi in autunno  Settembre Angerese con la Festa dell'Uva
Feste ed eventi in inverno  
Comune di Angera
Link al sito istituzionale del Comune di Angera
Pro Loco di Angera
Link al sito della Pro Loco di Angera

 

  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore e del lago di Lugano vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: oltre ai principali paesi e città , ci sono articoli dedicati ai borghi dipinti, trovi escursioni, ci sono punti d'interesse, i luoghi dichiarati dall'unesco Patrimonio dell'Umanità, chiese, cascate, eventi interessanti, ristoranti e moltissimo altro ancora. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).

 

Letto 550 volte Ultima modifica il Giovedì, 16 Novembre 2017 16:46

Galleria immagini

Altro in questa categoria: « Verbania Intra

Vi consigliamo...

Più popolari