Venerdì 22 Marzo 2019
Giovedì, 08 Ottobre 2015 00:00

Editoria locale: i libri più belli sul lago Maggiore

Vota questo articolo
(7 Voti)

Il territorio del lago Maggiore e i suoi dintorni in una selezione di libri realizzata appositamente per i lettori di www.lagomaggiore-e-dintorni.it

La scelta, tutt'altro che casuale, privilegia edizioni che riguardano il territorio con i suoi luoghi, personaggi, storie e tradizioni. Viene periodicamente arricchito e aggiornato.

Non manca qualche interessante idea regalo. Selezionati su Amazon, segui il Link per riceverli direttamente a casa tua.

LIBRI E GUIDE SUL LAGO MAGGIORE E LE SUE VALLI. UNA SCELTA TRA QUELLI PIU' INTERESSANTI

1) Andar per Monti e Panorami del lago Maggiore 120 itinerari sospesi tra lago e monti - Copertina flessibile (maggio 2008 di Tullio Bagnati e Giancarlo Martini).

120 itinerari sul lago Maggiore

Una guida utilissima per chi vuole conoscere ed approfondire il territorio del lago Maggiore nel modo migliore: camminando. Lo possiedo ed utilizzo anch'io, gli itinerari sono ben spiegati e divisi per zone; ci sono escursioni di varia difficoltà e lunghezza adatte a camminatori alle prime armi ed escursionisti esperti.

2) Lago Maggiore, lago d'Orta e laghi minori - Copertina rigida (29 marzo 2012 di Donatella Volpi - In italiano ed inglese) -

Lago Maggiore De Agostini

Forse nessun paesaggio come quello di un Iago compendia le due diverse dimensioni della geografia: quella della natura, che ha plasmato le forme del territorio, e quella dell'uomo e della sua storia. Se le foto aeree di questo volume raccontano la potenza dei ghiacciai che hanno scavato conche, allargato valli, aggirato massicci granitici, le foto ravvicinate illustrano la dimensione umana, variegata e accogliente dei laghi prealpini.

3) L'Eremo di Santa Caterina del Sasso sul lago Maggiore - (2008 di Roberto Comolli - Nicolini editore)

Santa Caterina del Sasso Nicolini editore

Guida illustrata al complesso dell'eremo edificato tra la fine del XII secolo e l’inizio del XIII secolo a picco sul lago Maggiore, in provincia di Varese.

4) Lago Maggiore. Incanti di luce nelle immagini infrared - Copertina rigida (6 luglio 2015 di Claudio Argentiero. Punto Marte editore) -

Lago Maggiore all'infrarosso 

La lettura delle sponde lacustri fatta da Claudio Argentiero rivela una sorta di viaggio interiore ed esistenziale che diventa interpretazione estetica ma anche formale dello spazio. La tecnica intrapresa dall’autore, quella dell’infrarosso, supera la dimensione del sensibile per esprimere ed evocare un mondo oltre la percezione dell’occhio umano, oltre il visibile, oltre il reale, rivelando sfumature di luminosità che sottolineano una scelta consapevole, quella di un progetto fotografico che si nutre del bisogno di doversi differenziare da tutto ciò che è stato raccontato sul lago Maggiore, elargendo una visione originale ed inedita. La scelta stilistica adottata da Argentiero è costituita dall’uso cromatico del bianco che, agendo su grandi porzioni del paesaggio naturale, lo illumina vivacemente, entrando, grazie all’inquadratura, come silenziosa “astrazione”, contrastando la linea scura e orizzontale del lago e l’incombenza ombrosa del cielo, provocando in chi osserva un certo spaesamento. Ci troviamo di fronte a spazi aperti, forse già visti, legati a una quotidianità quasi dimenticata, anche se ancora molto presente. Cosicché gli scatti perdono volutamente la loro essenza di semplice documentazione - intesa come individuazione, raccolta e analisi di informazioni che corredano una ricerca - per divenire viva e tangibile testimonianza di uno scenario di confine, un paesaggio instabile tra rurale e urbano, tra fisso e mutabile, tra reale ed immaginario. Claudio Benzoni

5) Paesaggi e Paesi del lago Maggiore - Copertina flessibile (5 ottobre 2009 - Di Carlo Pessina e Pierangelo Frigerio - Alberti editore) -

Paesaggi e paesi del lago Maggiore Alberti editore

Una completa illustrazione paesistica e di presenza umana, con particolare riferimenti all'arte e alla cultura Nella serie 'I grandi libri' testi in italiano, francece, inglese, tedesco.

6) Storia della val Formazza - Copertina flessibile (9 luglio 2015 - di Enrico Rizzi - Grossi editore) -

Storia della val Formazza Grossi editore

Incuneata nel cuore della Alpi, fino al centro delle "Alpi Somme" da cui partono le acque nelle quattro direzioni dei venti, la valle Formazza ha una storia singolare e affascinante, irripetibile in qualsiasi altra valle dell'arco alpino.
Il nodo dei passi attraversati nei secoli dai someggiatori lungo le vie europee del sale, del vino, dei formaggi, la sua eccezionale posizione "strategica", hanno fatto della più antica colonia fondata dai Walser nel medioevo, una "piccola repubblica" sospesa tra la Lombardia e la Svizzera, cui hanno sempre guardato i suoi valichi e i suoi interessi mercantili, civili, aritistici, religiosi.
Retta per secoli autonomamente, con il proprio tribunale e rustiche magistrature democratiche, la valle ha sempre coltivato la sua fiera indipendenza, la sua lingua, lo stile delle sue case di legno, le sue antiche tradizioni, un ricchissimo paesaggio naturale che ha nella superba Cascata della Toce il suo monumento più suggestivo, ammirato nei loro viaggi alpini da naturalisti, poeti e artisti.
Un patrimonio intatto di vita, di ambiente e di cultura che quest'opera ricostruisce nei palpitanti documenti delle sue testimonianze di storia e nella sua magìa.

7) Sentieri in Ossola e Valsesia. 72 itinerari di trekking e trail - Copertina flessibile (31 marzo 2013 - di Cesare Re - Versante Sud editore). 

Sentieri in Ossola e Valsesia

Il libro propone sentieri e itinerari scelti nelle vallate del Sesia e del Toce, per ammirare panorami grandiosi, paesaggi dipinti nel cielo e riflessi nelle limpide acque cristalline di numerosi specchi d’acqua che impreziosiscono valli e altipiani. Una guida che vi accompagnerà dai boschi ai pascoli, dalle giogaie alle morene, dagli alpeggi ai rifugi e negli antichi insediamenti Walser, ove pietra e legno raccontano la viva storia di questo antico popolo. La Valsesia, con le sue numerose valli laterali e la “regione” alpina della Val d’Ossola danno origine ad un territorio piuttosto vasto con vette alpine quali il Monte Rosa e il Monte Leone e paesaggi molto vari, in zone note, poco conosciute o selvagge e nelle splendide aree dei Parchi naturali Alta Valsesia, Valle Antrona, Devero – Veglia e Val Grande. Un fitto dedalo di sentieri si interseca nelle Valsesiane Val Grande del Sesia, Val Vogna, Val Sermenza, Val d’Egua, Val Sorba, Val Mastallone e nelle Ossolane  Valle Anzasca, Valle Antrona, Valle Bognanco, Val Divedro, Val Cairasca, Val Devero, Valle Antigorio – Formazza, Val Vigezzo e Val Grande e nelle loro numerosissime laterali, superando le barriere geografiche e rendendo questi luoghi un unico e straordinario ambiente naturale, ove oltre alle vette ci sono altre vette ed altre ancora.

8) Canyoning nelle Alpi Occidentali. 69 itinerari in Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria - Copertina flessibile (11 giugno 2013 - di Daniele Geuna e Dino Ruotolo - Versante Sud editore) -

Canyoning nelle Alpi occidentali

Questo libro è rivolto a un pubblico eterogeneo, tra le schede ci sono fiumi di difficoltà assai variabili: si va dal percorso ludico a quello decisamente impegnativo. Valle d'Aosta, Piemonte e Liguria, l'immenso palcoscenico che questo lavoro propone copre un'area di 16.000 kmq, decine di valli e centinaia di vallette laterali. Innumerevoli corsi d'acqua che hanno inciso attraverso la roccia la loro storia millenaria modellando opere bellissime. Sculture di pietra e acqua, dove il vento, le variazioni climatiche e il tempo sono gli elementi hanno lasciato il proprio tratto. Una scena incantevole formatasi in lunghissime ere entro la quale muoversi col rispetto di chi è un battito di ciglia, anzi di 75 milioni di battiti di ciglia: l'arco della nostra vita. Questa guida è il frutto di diversi anni di gestazione, di controlli, di decine di uscite dedicate unicamente allo scopo di documentare al meglio le discese. Ogni discesa è un'avventura a sé: di anno in anno i fiumi cambiano, gli ancoraggi e gli stratagemmi artificiali che mettiamo in campo per spingerci dove non ci sarebbe possibile farlo senza, subiscono il deterioramento dovuto all'esposizione alle intemperie inoltre eventi alluvionali e frane modificano profondamente la morfologia dei fiumi, bisogna sempre tenerlo presente.

9) Varese e Canton Ticino. Falesie e vie moderne - Copertina flessibile (11 giugno 2013 - di Davide Mazzucchelli - Versante Sud editore) -

Falesie nel varesotto e in canton Ticino

In questa terza edizione, ampliata e corretta, dedicata solo alle falesie, l’autore è affiancato da Matteo Della Bordella, grande conoscitore delle rocce elvetiche e già autore del libro Arrampicare in Svizzera che presenta centinaia di vie multi-pitch nei cantoni.
La guida propone un’ampia scelta di strutture attrezzate in una zona, quella del territorio Ticinese, che offre ottime falesie, interessanti non solo per la bellezza della roccia e per la varietà dell’arrampicata, ma anche per il clima mite che le caratterizza e che le rende apprezzate anche dai climber delle vicine regioni a Nord delle Alpi. Un esauriente capitolo con le falesie della provincia di Varese completa l’opera che offre anche alcune schede su personaggi o storie significative dell’arrampicata in questi territori.

10) Mountain bike sui laghi. 69 itinerari tra il Canton Ticino e i laghi Maggiore, di Varese, di Lugano e Como - Copertina flessibile (30 settembre 2014 - di Luca De Franco e Matteo Gattoni - Versante Sud editore) -

Mountain Bike tra varesotto e Canton Ticino

69 itinerari in mountain bike; un libro dedicato a coloro che preferiscono visitare i nostri splendidi laghi sulle due ruote.


11) Andar per Giardini sul lago Maggiore - Copertina flessibile (Edizioni Tararò - 3 Dicembre 2011 - Di Carola Lodari) -

Andar per giardini sul lago Maggiore

Il verde dei numerosi giardini situati sulla sponda piemontese e svizzera del lago ne arricchiscono il paesaggio di acqua e montagne con eccezionale bellezza. Descrivendo gli aspetti storici, architettonici e soprattutto botanici dei giardini, questa guida pro- pone al grande pubblico uno sguardo nuovo sull’ambiente lacustre famoso per il suo clima, i panorami e la speciale esuberanza della vegetazione di sponda. Di pianta in pianta, le informazioni fornite consentono di godere in modo completo ogni singolo giardino, presentato con precisione ma anche con la leggerezza che un luogo di svago e colmo di fascino richiede, indicando per ciascuno le specie vegetali più ornamentali o rare. Indispensabile compagna durante le visite, la guida può essere apprezzata come interessante lettura anche dalla poltrona di casa, grazie al suo ricco corredo iconografico, che attira l’attenzione su una realtà verde senz’altro meritevole di essere meglio conosciuta dai visitatori italiani e internazionali.

12) Antiche Camelie del lago Maggiore 2 - Copertina flessibile (Edizione Alberti 17 Dicembre 2011 - Di Piero Hillebrand e Gianbattista Bertolazzi) -

Antiche camelie del lago Maggiore

Le belle immagini di Gianbattista Bertolazzi ed il contenuto scientifico di un grande cameliofilo quale è Piero Hillebrand hanno fatto si che il primo libro "Antiche camelie del lago Maggiore" trovasse un'ampia diffusione e unanime consenso presso gli appassionati della camelia di tutto il mondo. Questo indusse gli autori a continuare la ricerca completando il riconoscimento di 170 nuove cultivar che, aggiunte alle 315 del primo volume, creano un'opera unica al mondo sulla camelia. A completamento del lavoro, Gianbattista Bertolazzi ha ripercorso e fotografato i luoghi della ricerca onde accompagnare l'appassionato lettore, non solo cameliofilo, nelle località incantevoli visitat con 87 immagini di cui 52 su doppia pagina e 28 su pagina intera dei parchi e giardini pubblici e privati del Lago Maggiore 

13) Arti e Tradizioni Popolari - Copertina flessibile (Casagrande Edizioni, 20 Febbraio 2000 - Di Giovanni Tassoni) -

Arti e tradizioni popolari in Lombardia volume

Fra gli anni 1805 e 1811 il governo francese promosse in quasi tutti i dipartimenti dell'Impero una serie di inchieste ufficiali, che avrebbero dovuto fornire il primo panorama etnologico d'Europa, se non fossero precocemente finite sotto il crollo delle fortune napoleoniche. Dei cospicui materiali messi insieme dai prefetti del tempo non si è salvato nulla, tranne la parte documentaria che riguarda le regioni dell'Italia settentrionale e che, ordinata e illustrata a cura di Giovanni Tassoni, è stata pubblicata in questa collezione. Si tratta di 200 figurini sulle fogge del vestire e di 15 rapporti sulle tradizioni delle popolazioni rurali del primo Regno d'Italia. Attraverso la novità iconografica dei costumi e l'ampiezza informativa, qui fedelmente riprodotti, emerge un quadro storicamente inedito e sconosciuto della vita popolare del primo Ottocento, che apre nuove e stimolanti prospettive di comparazione e di studio.

14) L'Arte di Camminare. Consigli per Partire con il Piede Giusto - Copertina flessibile (19 Maggio 2011 - Ediciclo Edizioni - di Luca Gianotti)

L'arte di camminare

In fondo, se ci pensate, non serve nessuna arte per camminare. L'abbiamo imparata da piccoli e non l'abbiamo più scordata. Basta alzarsi, uscire di casa, e mettersi in marcia. Ma per farlo in modo cosciente, occorre qualche premessa, qualche attenzione. L'arte del camminare è rivolto sia a chi non ha mai camminato per più di una giornata, sia a chi già trascorre il suo tempo libero camminando e vuole aggiungere qualcosa al proprio bagaglio di conoscenze. Come preparare uno zaino? Usare o non usare i bastoncini? È possibile dormire serenamente sotto le stelle? Che cos'è la meditazione camminata? Sono solo alcune delle domande cui l'autore risponde in modo chiaro ed esauriente. Questo libro è rivolto a chi vuole partire per un lungo cammino, per esempio andare a Santiago, ma anche a chi vuole fare semplici passeggiate con una maggiore consapevolezza. Prefazione di Wu Ming.

15) Sicurezza in Montagna. Materiali, manovre e tecniche per affrontare al meglio l'alpinismo e l'arrampicata - Copertina flessibile  (11 Giugno 2013 Edizioni Versante Sud - Di Paolo tombini, Luca macchetto, Carlo Garbasio) -

Sicurezza in montagna

Il concetto di sicurezza applicata a un ambiente, quello della montagna e delle pareti di ogni dimensione, complesso e per sua natura mai esente da pericoli oggettivi anche importanti, può suonare come un paradosso.
Questo manuale infatti, non è un “ricettario della montagna sicura”, ne tanto meno vuole diventare “il manuale dell’alpinista del nuovo millennio”.
Descrive semplicemente tecniche e materiali, il loro utilizzo e la loro applicazione in ambiente. I neofiti, ma anche chi già conosce e utilizza le nozioni qui illustrate, potranno trarre spunti e consigli utili per affrontare al meglio l’alpinismo e l’arrampicata.
Materiali
Nodi
Assicurazione e manovre di corda
Tecniche di progressione in cordata
Sicurezza in arrampicata

  • Se vuoi esplorare il territorio del lago Maggiore vai alla Homepage e scegli tra i vari menù di navigazione: ci sono punti d'interesse, escursioni, aree verdi, ville, chiese, cascate, ristoranti e moltissimo altro ancora, (a questo Link) trovi altri articoli come questo con idee regali, cartine escursionistiche e consigli per i tuoi acquisti. Tutto il materiale è originale e appositamente realizzato per il sito.
  • Per un contatto diretto e quotidiano abbiamo creato la pagina Facebook dove è possibile segnalare  eventi e manifestazioni. Un bel Mi Piace è sempre gradito!
  • Se sei titolare di un'attività caratteristica, di un bed and breakfast, ristorante o albergo puoi avere un articolo di presentazione nelle apposite sezioni del sito raggiungendo un pubblico selezionato interessato al territorio (alcune informazioni e contatti a questo Link).

 

 

Letto 2885 volte Ultima modifica il Mercoledì, 14 Febbraio 2018 16:43

Calendario eventi

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
6
7
18
19
20
21
22
25
26

Vi consigliamo...

Più popolari